Eva e Aurélia
sono a vostra disposizione!
+33 495 444 967

Le Mag

I nostri specialisti passano gran parte del loro tempo a pedalare, camminare, a scoprire nuovi territori e creare nuovi percorsi, spesso a discapito del loro tempo libero.
Ma è proprio grazie a questo che arricchiscono "Le Mag" con le loro avventure e i loro consigli!

Scritto da Nicolas 31 ottobre 2013

Prima di partire…

Prima di godervi appieno le vacanze, dovete fare una cosa fondamentale: controllare la vostra bici. Eviterete cosí spiacevoli incovenienti, che potrebbero trasformare la vostra vacanza da sogno in un incubo.
 
Punto primo, controllate gli pneumatici. Sostituite quelli vecchi con un modello nuovo, cosi’ non rischiate di forare! Passiamo poi alla pressione; gli esperti raccomandano 1 bar/kg. Quindi, se pesate 70 kg, sarà sufficiente una pressione di 7 bar. Attenzione: se il terreno é bagnato, é consigliato abbassare la pressione di un bar.
Préparation des vélos avant un séjour
Verificate il cambio e i freni: nulla è più pericoloso che avere un freno malfunzionante o nulla irrita come le marce che non scalano e la catena che salta! Nel peggiore dei casi poi, si rischia la rottura dei cavi e non rimane altro da fare che sperare di trovare un negozio di riparazioni bici.
 
Stringete bene le viti, perché puo’ succedere che certi pezzi, se sottoposti a vibrazioni quotidiane, abbiano un po’ di gioco e si allentino. Continuate il controllo verificando che il tubo sterzo e le ruote siano ben stretti.
 
Per preacuzione, portate con voi una piccola borsa sotto sella contenente il kit per eventuali riparazioni: camera d’aria, pompa, chiave smonta-gomme, tondini per riparare la camera d’aria, smaglia-catene...
 
Tranquilli, se noleggiate una bici con noi, il kit é compreso!
Kit de réparation : démonte-pneu, chambre à air, clé allen

Quindi, pronti, in sella e …pedalare!


Scritto da Nicolas 25 ottobre 2013

Specifiche tecniche per percorrere la Corsica in bici.

Se siete interessati a esplorare la Corsica in bici, sappiate una cosa: l’isola della Bellezza é una montagna sul mare.  Questo significa che per trovare delle strade pianeggianti, dovrete pedalare a lungo.
 
Niente paura! Con i mezzi giusti, potrete affrontare in tutta tranquillità le più belle strade della Corsica e approffitare di ogni singolo momento.
Cominciando dal mezzo, la scelta è soggettiva, ma possiamo darvi dei suggerimenti per trovare quello più adatto a pedalare lungo l’isola.
 
Innanzitutto, raccomandiamo una bici leggera (meno di 10 kg) con telaio in carbonio o alluminio. Il carbonio è si più leggero, ma varia da modello a modello e spesso è più rigido rispetto all’alluminio e quindi meno confortevole. Sta a voi trovare la giusta via di mezzo tra prestazione e comfort.
 
Passiamo ora alle ruote. Vi consigliamo cerchioni piatti con gomme che sono più efficaci di ruote a alto profilo o di ruote in carbonio, troppo fragili. Considerate che la maggior parte delle strade sono in buone condizioni, ma che alcune delle tappe che abbiamo preparato attraversano sezioni accidentate; quindi, le ruote in alluminio sono il giusto compromesso perché affidabili, confortevoli e efficaci.
 
Per le gomme, noi consigliamo un modello da 23 a 25 mm di spessore con pneumatico resistente (Hutchinson Intensive o Continental GP 4000, tra le marche migliori), antiforo e che vi permetteranno di affrontare in tutta sicurezza le discese e le strade in pessimo stato.
 
Parliamo poi del rapporto di trasmissione! Potete scegliere tra 2 soluzioni,il pedale compatto o triplo. La moda del momento spinge per il compatto, con un pedale di 50x34 e una cassetta di 11x28, che scatta come un pedale triplo 510x39x30 e 12x25 all’indietro, ma un compatto é molto più leggero e regolabile di uno triplo.
Vélo de route en Corse

Ora che avete tutte le inforrmazioni necessarie, saltate in sella alla vostra bici e pedalate alla scoperta della Corsica.

Continuando la vostra visita a questo sito, si accetta l'uso di cookies per offrire servizi e offerte su misura per i tuoi interessi.CHIUDI  x
Rimani aggiornato
sulle nostre attività